• d.ssa Pavani

Emotional Support Animals (ESA), ovvero “animali di supporto emotivo”





Tra gli animali domestici, i gatti e i cani sono spesso scelti anche per dare serenità e sostegno ai padroni che presentano un disagio psichico ed emotivo.




Un animale ESA non deve ottenere una certificazione e non è necessario abbia alcuna abilità specifica, come avviene ad esempio per i cani guida di supporto delle persone non vedenti.


In Italia la figura specifica dell’animale di supporto emotivo (molto diverso rispetto alla Pet Therapy, in cui l’animale svolge un ruolo assistenziale per attività pratiche – come per i non vedenti o i portatori di handicap) non è attualmente riconosciuta.

Chi porta sempre con sé il proprio animale domestico è costretto ad adeguarsi alle norme specifiche che regolamentano l’accesso degli animali nelle singole strutture. E se queste norme vietano l’ingresso agli animali, anche in presenza di un certificato medico, non può che adeguarsi.


La presenza del proprio animale domestico può essere di grande importanza per il proprietario, soprattutto in un particolare stato d’agitazione, come ad esempio i viaggi in aereo. Di conseguenza, molte compagnie consentono, in determinati casi, il trasporto non in stiva di quelli che vengono definiti animali da supporto emotivo, previa presentazione di un certificato rilasciato dallo psicologo o dallo psichiatra presso cui si è in cura.



Ogni singola compagnia aerea ha regole più o meno specifiche ma quasi tutte sono tenute ad accettare almeno 1 animale ESA per volo.

Ad esempio questa è la regolamentazione di Air Canada per il trasporto gratuito a bordo dei cani ESA:


(https://www.aircanada.com/it/it/aco/home/plan/medical-mobility/service-animal.html)


Cani per supporto emotivo o animali di servizio psichiatrico

Se desidera viaggiare con un cane* per supporto emotivo o come animale di servizio psichiatrico, deve avvertire le Prenotazioni Air Canada almeno 48 ore prima della partenza e fornire la documentazione probatoria sotto forma di lettera originale su carta intestata di un operatore professionista di igiene mentale (ad esempio uno psicologo, uno psichiatra, un terapista che l'abbia in cura per una disabilità emotiva o psichica o un assistente sociale certificato con competenze mediche), che porti una data non anteriore a un anno dalla data del viaggio.

La lettera deve confermare che:

  • Lei ha una disabilità mentale o emotiva contemplata nel manuale di diagnostica mentale DSM-IV (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders);

  • Lei ha bisogno del suo cane come supporto emotivo o psichiatrico durante il viaggio e/o una volta giunto a destinazione;

  • la persona che ha scritto il documento deve essere un operatore professionista e certificato di igiene mentale; e

  • Lei è attualmente in cura presso il professionista di igiene mentale che ha redatto il documento.

La lettera deve anche fornire informazioni sull'abilitazione professionale della persona che l'ha in cura (ad esempio il tipo di abilitazione, la data in cui è stata conseguita e l'autorità che l'ha emessa).

*Air Canada non accetta altri animali, a eccezione dei cani, come animali di supporto emotivo e psichiatrico.





Per avere informazioni in merito al rilascio del certificato ESA:

-------| back to news |-------

Post in evidenza
Post recenti
1/5
Cerca per tag

recapiti per appuntamento

scrivi emai alla Psicologa d.ssa Rossella Pavani

contatto Skype: dr.pavani

informazioni sulla Psicologa d.ssa Rossella Pavani

© 2015 by ErreQuadro GraphicDesign.   © Ogni diritto riservato. È espressamente vietata ogni riproduzione.

È vietato inglobare questo sito all’interno di altri siti, con tecnologie (frames, iframes, embedding) che mimetizzano o nascondono l’origine e l’indirizzo reale dei contenuti di questo sito.

il sito viene aggiornato senza alcuna periodicità oppure frequenza prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale oppure una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001