• d.ssa Pavani

Il Concetto di Sè


L’idea che una persona ha circa se stessa è la risultante di conoscenze complesse e variegate, raccolte e costruite lungo tutto l’arco della vita, le quali coinvolgono aspetti sia intrapersonali sia interpersonali; l’insieme delle credenze che deteniamo su noi stessi è chiamato concetto di Sé ed è variabile secondo la situazione in cui ci si trova ad interagire (Fiske & Taylor, 2009).

La moltitudine delle informazioni possedute su noi stessi sono organizzate in schemi di sé, ovvero strutture cognitive ed affettive che rappresentano le caratteristiche del sé ed organizzano e guidano l’elaborazione delle informazioni rilevanti per un determinato dominio (Markus, 1977), indirizzando il modo in cui si pensa a se stessi e il modo in cui si selezionano le situazioni e i ruoli sociali (Markus & Nurius, 1986). Gli schemi di sé non possono essere considerati dei semplici magazzini passivi all’interno dei quali vengono accatastate le conoscenze circa sé; essi svolgono un ruolo attivo nel processo di selezione, codifica ed elaborazione delle informazioni relative al Sé (Rogers, Kuiper, & Kirker, 1977).

Se ti interessa leggere di più su questo argomento, prosegui su questa pagina:

Continua ...

altrimenti:

ritorna agli articoli

Post in evidenza
Post recenti
1/6
Cerca per tag